LOADING

Digita il termine di ricerca

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Perché “L’angolo dei vinili?”

La rubrica #langolodeivinili nasce da un’unione speciale come il mio matrimonio: la passione per la musica rock di mio marito e la mia fame inarrestabile da divoratrice di libri.

Avrete forse notato, tra i miei post sul sito e le stories su Instagram, quanto i libri e le canzoni siano importanti e presenti nelle nostre vite, al punto da farci svoltare in senso positivo una giornata storta o farci emozionare nel bel mezzo di una mattinata sonnolenta.

La nostra Lucy sta prendendo il meglio di noi in questo senso: elabora con la sua fantasia le storie che legge e la musica che ascolta, lasciandoci a volte esterrefatti dal modo in cui vive e coltiva entrambe le nostre passioni. Per lei esiste una stella nel cielo dove Freddie (Mercury), David (Bowie), Amy (Winehouse), Jimi (Hendrix), Janis (Joplin) e Jim (Morrison) vivono felici e fanno concerti di continuo. Ah, dimenticavo quei due “pazzi” di Kurt (Cobain) e Chris (Cornell), come li chiama lei. A loro dedica lettere, pensieri e a volte sogni.

#langolodeivinili nasce dalla nostra convinzione che queste due forme d’arte siano strettamente legate e fonte di ispirazione reciproca

Se ascoltiamo una bella canzone basta in fondo un piccolo sforzo per collegarla a un libro che amiamo o ci ha colpito, viceversa quando leggiamo è quasi naturale accompgnare la parola scritta ad un brano che risuona nella nostra testa. Alla base ci sono sempre metrica, testi, sentimenti, emozioni, ritmi e intensità.

Con questa rubrica vogliamo raccontarvi l’armonia che nasce in modo spontaneo fra libri e musica, spesso grazie a collegamenti inattesi anche per noi.

Troverete quindi un Micheal Stipe quasi inedito, facendovi vedere cosa c’entrano i REM con Nick Hornby. Ma ce ne sono già in scaletta altri per le prossime settimane: i Muse, Aretha Franklin, Mark Knopfler, Jack White, i Pink Floyd, gli Iron Maiden, tutti da unire come dei puntini ad una storia della letteratura che va dai drammi Shakespeare agli scrittori emergenti di oggi.

Seguiteci e soprattutto, se avete qualche spunto da darci…siamo qui;-)

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Newsletter

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità dalla mia libreria?

Iscriviti alla newsletter! Ne riceverai un paio al mese ;)

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi