LOADING

Digita il termine di ricerca

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lucia in the Sky

L’angolo dei vinili del giorno di Santa Lucia mette insieme un po’ tutto quello che ci ha toccato nella seconda settimana di dicembre di questo nefasto 2020. I 40 anni dalla morte di John Lennon, il nome Santa Lucia, che è il paese delle periferia di Prato dove è nato il calciatore Paolo Rossi (prematuramente scomparso), fino ad arrivare però al bellissimo albo illustrato “Esprimi un desiderio” sul potere dei sogni.

Di sogni allora parliamo, visto che qualcuno nella notte di Santa Lucia ci ha fatto trovare sotto l’albero una busta con un pezzo di pagina strappato da un vecchio quaderno di Marco studente, uscito fuori da chissà dove. Riportiamo per intero il contenuto.

Bologna 13/12/1997

Ho ancora in testa il concerto degli #Oasis di un mese fa, il palazzetto di Casalecchio pieno all’inverosimile, emozioni uniche, mai viste in 21 anni. Eppure stavano fermi, sul palco. Dice che i #Beatles facevano così. Quello fermo invece adesso sono io, davanti ai libri, qui nella sala studio di Vicolo Bolognetti. Dovrei preparare il prossimo esame, ma non so perché oggi ripenso solo a quella sera. Mi frulla in testa una storia che mi ha raccontato un ragazzo inglese fuori dal palazzetto, mentre eravamo in fila per entrare. Non ci avevo pensato più.

“Non lo sai, com’è nata “Lucy in the Sky with Diamonds” dei Beatles? Un giorno il figlio piccolo di Lennon torna a casa da scuola con un disegno. Una bimba con occhi enormi, che vive in un cielo di diamanti. Il suo nome è Lucy. Ne hanno dette tante, su questo pezzo bellissimo, con il fatto delle iniziali (LSD). Io so solo che Lucy è il potere dei sogni, dell’immaginazione, della fantasia. Con un nome così, poi. Se avrò una figlia la chiamerò Lucy, di sicuro. Ce l’hai una sigaretta?”

Ecco che improvvisamente la vedo seduta nel posto davanti a me, in biblioteca, questa bimba dagli occhi azzurri sognanti e dai contorni indefiniti. Ha le cuffie e legge,  sfoglia le pagine concentrata. Ogni tanto alza lo sguardo e accenna un sorriso, ma neanche più di tanto. Non le chiedo chi è, perché in fondo lo so. E’ un futuro, una possibilità, una speranza. Una bimba che come la Lucy di Julian viene da un altro tempo per sognare suo padre. E fare sognare lui di lei.

A un certo punto ci guardiamo. I sui contorni diventano più definiti. So che, se arriverai, ti vorrò così. Né più né meno da quello che sei ora. E ti chiamerai Lucia.

Sto per dirglielo, quando una mano mi batte sulla spalla. E’ il custode della biblioteca, che mi dice “Oh, toscano. Vuoi far notte? Dai che chiudiamo! E poi son due ore che guardi nel vuoto”.

Mi alzo davanti a me. She’s gone. Lucia è tornata sulla nuvola con Lucy. Ma  un giorno scenderà e faremo un pezzo di vita insieme: della mia, sarà di sicuro il più bello.

(Dedicato a L.B.)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Picture yourself in a boat on a river
With tangerine trees and marmalade skies
Somebody calls you, you answer quite slowly
A girl with kaleidoscope eyes

Cellophane flowers of yellow and green
Towering over your head
Look for the girl with the sun in her eyes
And she’s gone

Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Ah

Follow her down to a bridge by a fountain
Where rocking horse people eat marshmallow pies
Everyone smiles as you drift past the flowers
That grow so incredibly high

Newspaper taxis appear on the shore
Waiting to take you away
Climb in the back with your head in the clouds
And you’re gone

Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Ah

Picture yourself on a train in a station
With plasticine porters with looking glass ties
Suddenly someone is there at the turnstile
The girl with the kaleidoscope eyes

Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Ah

Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Ah

Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds
Lucy in the sky with diamonds

(The Beatles – “Lucy in the Sy with Diamonds”, 1967)

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Newsletter

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità dalla mia libreria?

Iscriviti alla newsletter! Ne riceverai un paio al mese ;)

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi