LOADING

Digita il termine di ricerca

Tre libri da regalare a chi non legge

Non so voi, ma io amo regalare i libri ANCHE A CHI NON LEGGE. La vivo come un’opportunità, un invito, un dono prezioso.

Ricordo che anni fa regalai un libro di Camilleri (ahaha ovvio!) a una persona che non sapeva nemmeno cosa fosse un libro ed ebbe una reazione talmente felice ed entusiasta che la cosa mi lusingò tantissimo. Forse era il primo libro che riceveva in vita sua! Era una persona sbalordita, incredula, felice.

Non ho perso quindi questa abitudine e a chi mi dice: “Non posso regalare un libro perché non è una persona che legge“, la mia risposta è: “Ecco, almeno inizia a farlo!“.

Ho quindi scelto tre libri che secondo me possono andare bene a chiunque, lettore e non, per un approccio piacevole, non troppo impegnativo ma con un significato.

Il colibrì: è scritto molto bene da Sandro Veronesi, tra lettere, pezzi narrativi e chat e salti temporali. La vita di Marco Carrera entra sicuramente dentro la mente del lettore, tanto da ripensarci anche a giorni di distanza.

Alta fedeltà di Nick Horby: è uno dei primi libri che mi ha regalato Marco, da fidanzati, e ne conservo un ricordo bellissimo. Inoltre c’è anche il film: ironico, romantico, pieno di musica e sogni da raggiungere.

Pomodori verdi fritti: lo lessi da ragazzina e l’ho riletto qualche mese fa. E’ un libro che fa bene, a tutte le età, perché fornisce una panoramica della società americana a partire dagli anni ’30 e attraverso personaggi a cui sarà impossibile non affezionarsi, si indagano davvero tanti sentimenti.

Anche voi amate regalare libri ai NON lettori? Quali regalereste?

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3  +  2  =  

Newsletter

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità dalla mia libreria?

Iscriviti alla newsletter! Ne riceverai un paio al mese ;)